Velletri, Articolo Uno esce dalla maggioranza

| dai territori

Dopo la comunicazione dell’assessore Alessandro Priori, di essere stato nominato dal coordinatore regionale di Forza Italia, Claudio Fazzone, delegato regionale di FI ai rapporti con i Comuni del Lazio, e alla richiesta fatta di ritiro immediato delle deleghe e le ultime novità che hanno coinvolto assessori e consiglieri della maggioranza impegnati in campagna elettorale per FI, abbiamo chiesto un incontro al Sindaco Pocci, per capire in che modo intendesse proseguire la sua azione politico-amministrativa alla luce di una chiara mutazione genetica della sua amministrazione.

All’incontro, tenutosi Giovedì 6 giugno, hanno partecipato Roberto Leoni, Gianluca Marinelli e Alberto Corsetti per la delegazione di Articolo Uno di Velletri e Piero Latino Coordinatore di Articolo Uno della Città Metropolitana. È stato ribadito al Sindaco Pocci che la presenza in giunta di un autorevole rappresentante di Forza Italia e il sostegno politico-elettorale dato in campagna elettorale per le Europee, a Forza Italia da diversi assessori e consiglieri della maggioranza , di fatto ha modificato il perimetro politico dell’amministrazione.

E’ stato inoltre ribadito al Sindaco che la sua amministrazione, è nata con una precisa collocazione nel campo del centrosinistra , così come era stato richiesto che fosse durante gli accordi politici di coalizione ma soprattutto così come è stata proposta agli elettori in campagna elettorale.

La evidente trasformazione, confligge con la posizione politica di Articolo Uno nato e impegnato per la ricostruzione della Sinistra e del Centro Sinistra, con finalità del tutto diverse da quelle che persegue la Destra di FI.

Diversità sostanziali che non si limitano solo ad una sigla, ma affondano le radici nelle profonde differenze culturali di idea della società che sono anche al centro del dibattito di questi giorni, accoglienza, integrazione, tassazione dei redditi, sono solo alcuni degli argomenti.

E’ stato inoltre segnalato, che nell’anno trascorso dalle elezioni amministrative, vi è stata la totale mancanza di coinvolgimento e collegialità nel governo della città con scelte come l’aumento della Tassa sui rifiuti del quale Articolo Uno non ne era a conoscenza, che è stato contestato e che si poteva e doveva evitare.

Il Sindaco Pocci ha riferito la sua intenzione di non ritirare le deleghe a Priori volendo mantenere gli impegni con lui presi, facendo quindi una scelta politica chiara.

E’ stato quindi ufficialmente formalizzato al Sindaco Pocci che la sua scelta non consente ad Articolo Uno di poter continuare a garantire il sostegno politico alla sua Amministrazione, non essendo più la sua una amministrazione di centro sinistra, per gli evidenti comportamenti assunti da esponenti della maggioranza che rappresentano e sostengono partiti come FI che hanno finalità diverse da quelle del centrosinistra, e governano Comuni e Regioni insieme alla Lega e a FdI.

Articolo Uno continuerà a svolgere la propria attività politica con attenzione alle scelte e alle decisioni che saranno prese dall’amministrazione, insieme a tutte le forze democratiche, progressiste, civiche ed ambientaliste, nel comune obiettivo di crescita e sviluppo della città a difesa del Bene pubblico e dei diritti dei cittadini.

Articolo Uno
Velletri e Area Metropolitana

========> Buffer script: <======== ========> Google+ script: <======== ========> Pinterest script: <======== ========> LinkedIn script: <========